Pubblicato in: Recensioni

Il mio splendido migliore amico

Titolo: Il mio splendido migliore amico

Autrice: A.G. Howard

Casa Editrice: Newton Compton Editori

Genere: Fantasy

Pagine: 406

Anita Grace Howard vive nel Nord del Texas. Adora mescolare nella scrittura la malinconia 12442132e il macabro e rovesciare l’atteso nell’inatteso; trae ispirazione per le sue storie da tutte le cose imperfette. Cerca sempre di dar vita a personaggi che raccontano ogni sfumatura degli esseri umani e poi, per dare un brivido in più ai lettori, si diverte a mettere sottosopra il loro mondo. È sposata e madre di due figli. Potete seguirla su Facebook, Twitter e sul sito . La Newton Compton ha pubblicato anche “Tra le braccia di Morfeo” suo ultimo romanzo.

Trama:

Alyssa Gardner riesce a sentire i sussurri dei fiori e degli insetti. Peccato che per lo stesso dono sua madre sia finita in un ospedale psichiatrico. Questa maledizione affligge la famiglia di Alyssa fin dai tempi della sua antenata Alice Liddell, colei che ha ispirato a Lewis Carroll il suo Alice nel Paese delle Meraviglie. Chissà, forse anche Alyssa è pazza, ma niente sembra ancora compromesso, almeno per ora, almeno fin quando riuscirà a ignorare quei sussurri. Quando la malattia mentale della madre peggiora improvvisamente, però, Alyssa scopre che quello che lei pensava fosse solo finzione è un’incredibile verità: il Paese delle Meraviglie esiste davvero, è molto più oscuro di come l’abbia dipinto Carroll e quasi tutti i personaggi sono in realtà perfidi e mostruosi. Per sopravvivere e per salvare sua madre da un crudele destino che non merita, Alyssa dovrà rimediare ai guai provocati da Alice e superare una serie di prove: prosciugare un oceano di lacrime, risvegliare i partecipanti a un tè soporifero, domare un feroce Serpente. Di chi potrà fidarsi? Di Jeb, il suo migliore amico, di cui è segretamente innamorata? Oppure dell’ambiguo e attraente Morpheus, la sua guida nel Paese delle Meraviglie?

 


 

“Jeb lascia le mia mani e mi afferra piano il volto, toccandomi appena, come se avesse paura di rompermi.”

“Parlavo di me e del fatto che non ho più autocontrollo. Centinaia di disegni e non riesco a stancarmi del tuo viso”

“Qualunque cosa accada, io e te ci ritroveremo. Sei la mia àncora e lo sarai sempre”.

“In realtà, però, è più un diavolo che un angelo.

Lo so perché di colpo tutti i miei ricordi tornano a galla e mi investono come un’onda potentissima , sbattendomi in faccia il nome che non pronuncio da undici anni.”

“Morpheus è una contraddizione vivente: magia repressa sempre pronta a colpire, una guerra costante tra dolcezza e violenza, una lingua sferzante come una frusta eppure una pelle così morbida che sembra avvolt in una nuvola.”


Scusate l’assenza cari lettori, sono tornata con una recensione nonchè la prima, che spero vi piaccia molto!

Incoraggiata ed incuriosita dalle ottime recensioni online, ho deciso di acquistare ed iniziare subito a leggere questo libro. Il celebre Sottomondo creato da Lewis  Carroll, continua ad affascinare e sedurre scrittori provenienti da tutto il mondo che negli ultimi decenni si sono cimentati nella rielaborazione della celebre favola.  Tralasciando il titolo italiano scelto dalla Newton Compton che non ha nulla a che vedere con il contenuto del libro, “Il mio splendido migliore amico” risulta interessante e ben scritto. La trama della storia è intrigante, il romanzo presenta continui colpi di scena che rendono il lettore sempre più intento e determinato  a conoscerne la fine. I personaggi sono ben descritti e affascinanti. Ho adorato Morpheus che come sovracitato è una contraddizione vivent. Il motivo del mio interesse nei suoi confronti va quasi sicuramente ricercato nel mio vissuto quotidiano poiché anche io mi considero una contraddizione vivente. Morpheus, presentato come personaggio secondario in realtà è il punto focale della storia stessa. Tutta la narrazione ruota intorno a lui in maniera implicita durante i primi capitoli, successivamente in maniera esplicita quando viene finalmente presentato. Ultimamente mi affascina “la notte” intesa come “il male” rispetto alla luce e al bene. Seppur questo personaggio viene presentato come uno dei cattivi della situazione non può essere considerato totalmente tale ,dopotutto vuole solo essere ricambiato dalla ragazza che ama e tenta di fare tutto il possibile poiché questo accada. Da inguaribile romantica e da fan sfegatata della coppia composta da Al (la protagonista) e Morpheus ,ho sperato fino all’ultimo istante che lei rinunciasse al mondo reale per rimanere nel paese delle meraviglie e regnare insieme a lui ma purtroppo non sono stata accontentata. Il finale troppo banale e scontato rovina il romanzo. Sono rimasta davvero delusa perché mi aspettavo qualcosa di diverso dalla solita storiella d’amore che si conclude con un lieto fine e sicuramente quella particolarità che io come altri lettori prima di me ricercavano sarebbe stata offerta dalla relazione tra l’intrigante uomo-falena e la bella e coraggiosa guerriera. Ho molto apprezzato lo stile dell’autrice così come la forma in cui “Il mio splendido migliore amico” è scritto. Nel complesso, questa visione “dark” del paese delle meraviglie mi è molto piaciuta ed i lettori che amano l’urban fantasy adoreranno questo libro. Nel complesso, la mia recensione è molto positiva anche se a mio parere qualche capitolo poteva essere eliminato poiché si rischia troppo di cadere nella banalità, tuttavia è stata una lettura molto piacevole e che quindi consiglio. Non mi divulgo troppo, i buoni libri non hanno bisogno di troppe parole per essere recensiti e nel complesso “Il mio splendido migliore amico” è uno di questi. Non vedo l’ora di leggere anche il sequel : “Tra le braccia di Morpheus”.

 

Stile: 8/10

Contenuto: 8/10

Piacevolezza: 8/10

Voto complessivo: 8/10

Buona lettura!

Consu

Annunci

3 pensieri riguardo “Il mio splendido migliore amico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...