Recensioni

L’amica Del Cuore – Recensione

978885666633HIG_d37e14e2f66c8b8374b1facc7c9ffdb4TITOLO: L‘amica del cuore

AUTORE: Sarah Pinborough

CASA EDITRICE: Edizioni Piemme

GENERE: Thriller

PAGINE: 369

Sarah Pinborough è l’autrice di “Dietro i suoi occhi”, bestseller internazionale tradotto in quasi trenta paesi, che ha raggiunto il numero uno assoluto della classifica del “Sunday Times”. Sarah scrive molto anche per la tv ed è autrice di diversi, pluripremiati romanzi per ragazzi tra cui “Tredici minuti”, opzionato da NETFLIX. “L’amica del cuore” è il suo nuovo, attesissimo Thriller psicologico che ha più che replicato il successo del primo. Vive a Londra.

51mLNenQV2L._SY600_


Trama:

Ci sono promesse che puoi infrangere, e promesse che devi mantenere. A costo di pagare il prezzo più alto. Lisa e Marilyn sono colleghe, o meglio amiche che casualmente lavorano nello stesso ufficio: la cosa non ha mai interferito con la loro amicizia, e si considerano molto fortunate per questo. Eppure, ci sono cose che Lisa ignora della sua amica. D’altra parte, Lisa è sempre così presa dai suoi, di problemi, il maggiore dei quali è Ava, sua figlia. Ava ha sedici anni, e un segreto che non confesserebbe mai a sua madre. A parte questo, la sua vita scorre come quella di qualunque adolescente… non fosse per quel padre che non c’è mai stato, e per l’ansia perenne di sua madre. Sì, perché Lisa sembra avere sempre paura di qualcosa. È così diversa dalle altre madri, sempre a guardarsi le spalle come se temesse chissà cosa. Anche Marilyn glielo rimprovera spesso, di solito nelle sue tirate per convincerla a trovarsi un uomo. Ma ultimamente Lisa sembra avere raggiunto un nuovo livello di paura. Sono piccole cose, piccoli segnali, ma lei ne è certa: il passato sta tornando. Il passato che credeva di aver seppellito per costruirvi sopra una nuova vita. Lisa sa che questo significa soltanto una cosa: che la promessa di tanti anni prima vale ancora. E lei l’ha infranta. Perché una promessa è una promessa. Soprattutto se fatta alla tua amica del cuore.In un modo o nell’altro tutto deve venir fuori.


Citazioni preferite:

“Il passato è fatto di ombre che non possiamo scrollarci di dosso.”

“Le persone possono aver commesso i crimini più turpi, ma, se davvero le amiamo, possono ottenere il nostro perdono. Il cuore è una cosa strana.”


Opinione:

La Edizioni Piemme ha creato negli anni una collezione di thriller degni di nota, tra i quali si è aggiunto recentemente anche “L’Amica Del Cuore” di cui vi parlo oggi con immenso piacere.

“L’amica Del Cuore” comincia fornendo ai lettori un quadro piuttosto chiaro della vita semplice che conducono Lisa, sua figlia Ava e la sua migliore amica e collega Marilyn. Lisa e Marilyn si vogliono molto bene, lavorano insieme da anni e condividono l’ufficio e la vita privata. Ava, la figlia di Lisa, è un’adolescente come tante che cerca di avere un po’ più d’indipendenza che, però, fatica a ottenere a causa dell’apprensione costante e opprimente di sua madre. Ben presto il quadro idilliaco dipinto dall’autrice si rabbuia a causa dei tangibili segreti che serpeggiano tra le tre donne, ed è palpabile un pericolo che si muove velocemente e che sta per investirle in pieno.

La vita delle tre donne viene sconvolta quando Ava, ad una fiera locale, salva la vita di un ragazzo che stava per annegare e viene osannata dalla stampa, che pubblica la sua foto e quella della madre. Questo evento rischia di mandare in frantumi la vita apparentemente perfetta che Lisa si è costruita negli anni.

Le carte del castello iniziano a crollare ed oscuri segreti emergono, minacciando di inglobare Lisa e sua figlia, facendo innalzare verità sconvolgenti e mettendo in moto una serie di eventi che cambieranno per sempre le loro vite. Mentre tutto attorno a queste tre donne sembra crollare, sono costrette a confrontarsi con i segreti che fino ad ora si sono impegnate a tenere nascosti.

Lisa sarà capace di sfuggire al suo passato, oppure verrà travolta ed investita da tutto ciò che ha tentato di nascondere per anni?

I personaggi sono rappresentati in modo verosimile; le loro personalità risultano essere complesse e, alle volte, indecifrabili. Il continuo cambio di prospettiva della narrazione tiene il lettore incollato alle pagine di questo romanzo intrigante.

I segreti, le bugie e gli stratagemmi si intrecciano e danno vita ad un thriller capace di rapire totalmente il lettore, lasciandolo affascinato dalla suspense avvincente creata dall’intensità dei sentimenti delle protagoniste. Vi è una morale all’interno del romanzo della Pinborough: non importa quanto si cerchi di nascondere qualcosa, quanto si tenti di insabbiare un segreto o celare il passato, questi, alla fine, troveranno sempre il modo di tornare a galla.

Il suo precedente bestseller internazionale si incentrava sul classico triangolo “lui, lei e l’altra”, per poi svelare una verità agghiacciante celata nel passato di un componente del trio,  ribaltando quanto si credeva d’aver compreso su tutti i personaggi. In questo nuovo thriller contemporaneo, tassello più recente d’una ricca produzione che comprende l’horror, il fantasy e il poliziesco vittoriano, Sarah Pinborough dispiega inizialmente un’altra scacchiera che parrebbe ben nota nelle sue dinamiche: una madre, un’amica e collega, una figlia adolescente, un microcosmo femminile cui fanno da background ex violenti, mariti con i quali si recita una pubblica farsa, sconosciuti incontrati online che dimostrano sensibilità capace di ammaliare donne apparentemente forti ma fragili quali sono Lisa, Ava e Marilyn.

Sarah Pinborough sceglie per “L’amica del cuore” un mondo ben codificato, costituito  dal grigiore rassicurante della classe media, un piccolo universo di tailleur, vino e sigarette con le colleghe sulla fatidica soglia degli “anta”, di cene riscaldate al microonde, di chat Whatsapp tra adolescenti che spettegolano sulla prima volta; un cosmo rassicurante anche nelle sue ombre e perfino violenze, perché noto e prevedibile.

Mentre l’autrice distribuisce le carte, si ha la sensazione tanto intrigante quanto sinistra di vederla sorridere tra sé. Man mano che la narrazione avanza viene resa sempre più spaventosa; a poco a poco le carte in tavola assumono tutt’altro significato e la posta in gioco si rivela sempre più alta. Si sente quasi la necessità di tornare alle inquietudini iniziali sperando che la situazione  non si inclini maggiormente. Quelle stesse carte in tavola tanto spaventose rappresentano anche i tasselli di un mosaico che si fa sempre più chiaro e rasenta i limiti della crudeltà.

L’amica del cuore è un thriller in cui i segreti, le bugie e i misteri si intrecciano e catturano il lettore lasciandolo senza fiato. L’intensità dei sentimenti delle tre protagoniste, i colpi di scena, la suspense e l’azione sono gli elementi caratterizzanti del libro.

Il nuovo romanzo della Pinborough ha un plot interessante , ben costruito e diviso in tre parti ognuna delle quali permette al lettore di entrare nel vivo della storia. Le parti a loro volta si suddividono in capitoli brevi e veloci. Le voci narranti sono quelle delle protagoniste, che si alternano nel racconto. Tutto ciò fa sì che l’interesse del lettore rimanga sempre vivo e consente all’autrice di svelare i segreti e i misteri che avvolgono la storia, fino ad arrivare al finale inaspettato e scioccante.

I temi affrontati sono quelli dell’abuso, della violenza, ma anche dell’adolescenza e di tutto ciò che ne concerne.

In questo turbinare di rapporti effimeri, nessuno sembra conoscere veramente l’altro. Le due migliori amiche non conoscono i loro oscuri e reciproci segreti, e allo stesso modo, madre e figlia nascondono scheletri nell’armadio che rischiano di venire a galla e di creare non pochi problemi.

Si trova qualche difficoltà nel superare la lettura dei primi capitoli ma, superato questo primo ostacolo con un po’ di pazienza, la trama ben congeniata riesce a coinvolgere il lettore. I nodi iniziano a palesarsi e sciogliersi piano piano. Il lettore sarà trascinato dagli eventi e si immergerà negli oscuri segreti di Lisa, nell’attesa di scoprire la verità, respirando la tensione e sentendo proprie le paure dei protagonisti.

Segreti, bugie, inganni e parole non pronunciate sono gli ingredienti principali di un thriller la cui narrazione parte con qualche difficoltà ma che riesce successivamente a diventare incalzante e scorrevole.

Stile: 7/10

Contenuto: 7,5/10

Piacevolezza: 7,5/10

Voto complessivo: 7,5/10

Buona lettura,

Consu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...